Raiffeisen Dynamic Assets Solid (R)

Fondi Informazioni  12/05/2021

Valuta del fondo EUR
Data di distribuzione 01.06.
Esercizio finanziario da 01.04. fino a 31.03.
Commissione di gestione 0,50 %
Data prima emissione 30/04/2018

Prezzi del 12/05/2021

 Accumulazione Integrale
ISINAT0000A1Z1M7
Valore di una quota del fondo98,81
Prezzo di quello di rimborso98,81

Il trattamento fiscale dipende dalle situazioni personali e può essere soggetto a variazioni future.

I prospetti informativi pubblicati, le informazioni per gli investitori ai sensi dell'art. 21 della Legge austriaca sui gestori di fondi d’investimento alternativi (Alternative Investmentfonds Manager-Gesetz, AIFMG) e i documenti contenenti le informazioni per il Cliente (Informazioni chiave per gli investitori) dei fondi della Raiffeisen Kapitalanlage-Gesellschaft m.b.H. la cui vendita è autorizzata in Italia sono a disposizione in lingua inglese o italiana all'indirizzo www.rcm-international.com/it. Il Prospetto informativo e le informazioni per il Cliente (Informazioni chiave per gli investitori) sono state trasmesse all'Österreichische Kontrollbank AG.

Nell'ambito della strategia d'investimento è possibile investire in derivati in misura prevalente (in riferimento al rischio a ciò legato).

Il Regolamento del Raiffeisen Dynamic Assets Solid è stato approvato dalla FMA. Il Raiffeisen Dynamic Assets Solid può investire oltre il 35 % del patrimonio del Fondo in titoli/strumenti del mercato monetario dei seguenti emittenti: Francia, Paesi Bassi, Austria, Italia, Regno Unito, Svezia, Svizzera, Spagna, Belgio, Stati Uniti D'America, Canada, Giappone, Australia, Finlandia, Germania.

Nell’ambito della strategia d’investimento può essere investito prevalentemente in altri fondi d’investimento.

A causa dei rendimenti del mercato dei capitali, al momento bassi o negativi, gli utili da interessi nel Fondo non sono attualmente sufficienti a coprire le spese correnti, ed è molto probabile che lo stesso valga anche nell’immediato futuro. Considerate le incognite sull’andamento futuro dei mercati, non sono possibili previsioni affidabili a lungo termine.